La videosorveglianza nel Condominio

23 Marzo 2014

Cassazione Civile 9 agosto 2012, n.14346
L’Installare telecamere,  è possibile a condizioni che venga inquadrato solo lo spazio di pertinenza dell’appartamento (porta di accesso della propria abitazione) escludendo dalla visuale ogni parte comune come pianerottolo e scale comuni.

Il condomio adotta in materia di videosorveglianza quanto dettato dall’Autorità in materia in data 29 aprile 2004, paragrafo 6.2.5, dal successivo del 8 aprile 2010 (par. 6.1.) e dal vademecum “Il Condominio e la privacy”.

L’articolo 1222 ter del codice civile prevede che le deliberazioni concernenti l’installazione sulle parti comuni dell’edificio di impianti di videosorveglianza con un numero di voti che rappresenti la maggioranza degli intervenuti e la metà del valore dell’edificio (art. 1136).

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Cannabis in condominio

La coltivazione in appartamento condominiale per uso personale è possibile purché in quantità minima. Dal 19 dicembre è possibile coltivare per uso personale in Condominio.

Leggi Tutto »

Richiedi un Preventivo

Richiedi un preventivo gratuito per conoscere le nostre tariffe e i servizi di amministrazione condominiale.