Lavori straordinari deliberati prima del trasferimento della proiprietà di un immobile

17 Marzo 2014

Cass. civ., Sez. II, 03/12/2010, n. 24654:

Se l’alienante e l’acquirente non hanno stabilito diversamente, al venditore spetteranno tutte quelle spese deliberate antecedentemente alla stipulazione dell’atto di trasferimento dell’unità immobiliare.

Questo vale anche se le opere deliberate saranno eseguite successivamente.

Art. 63 disp. att. c.c.:

“l’acquirente ha diritto di rivalersi nei confronti del proprio dante causa per quanto pagato al Condominio, in forza del principio di solidarietà passiva”.

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola