La quiete dei Condomini, rumori provenienti dai Pub

27 Marzo 2014

 

Cassazione sentenza n. 4466/2014del 18/02/2014

La sentenza vede coinvolti quattro disco pub che hanno subito il sequestro di una fonte di emissioni sonore (stabiliti dal DPCM 1.3.1991) provenienti dai loro locali, art. 659 c.p.  “disturbo delle occupazioni o del riposo delle persone”.

La Corte ha inoltre stabilito che, anche se non era stato stabilito il superamento dei limiti sonori, l’art. 659 c.p. è applicabile anche nel caso non sia stato adoperato il giusto contenimento del rumore.

Riassumendo l’applicazione dell’art. 659 è applicabile quando quando si è in presenza di disturbo sia “causato dalle emissioni sonore”. Responsabilità penale e responsabilità civile art. 844 c.c., interruzione della fonte del suono e risarcimento dei danni subiti.

FONTE: www.Condominioweb.com

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Cannabis in condominio

La coltivazione in appartamento condominiale per uso personale è possibile purché in quantità minima. Dal 19 dicembre è possibile coltivare per uso personale in Condominio.

Leggi Tutto »

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola