Un argomento molto dibattuto, dove la giurisprudenza è venuta in aiuto ai condòmini e amministratori, mettendo un punto alle molteplici diatribe:

Balcone aggettante: le spese sono a carico del proprietario in quanto considerato un prolungamento dell’appartamento e non svolgono alcuna funzione di sostegno, né di necessaria copertura dell’edificio.

aggettante
Balcone a castello, le spese sono al 50% e considerano i lavori di rifacimento e impermeabilizzazione , mentre, la pavimentazione è a carico del proprietario del piano superiore e l’intonaco e verniciature al proprietario del piano inferiore.
balconi_Pagina_2

Rimane da dire che, ove le infiltrazioni siano dovute ad incuria del balcone sovrastante, prevale il principio per cui il risarcimento dei danni è a carico di colui che li ha cagionati, ovvero, il proprietario del piano superiore.
Sentenze Cass. 3568/1999 e Cass. 15913/2007.

 

Fonte foto: www.studioamministrativomonti.it

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola