Casa, nel 2014 attesi prezzi in discesa dal 3 al 5%

18 Marzo 2014

 

I dati:

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”]da maggio 2013 c’è stata una flessione più contenuta delle compravendite. [/tw_list_item][/tw_list]

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”]crescita delle transazioni del 6% nell’ultimo trimestre dell’anno sullo stesso periodo 2012. [/tw_list_item][/tw_list]

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”]assestamento nelle costruzioni.[/tw_list_item][/tw_list]

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”]lieve miglioramento nelle erogazioni dei mutui a fine 2013.[/tw_list_item][/tw_list]
Ci troviamo in un contesto ancora debole con prezzi che tendono al ribasso previsti per il 2014 al 3,10%.

Il divario tra le grandi città e la provincia è sempre più ampio. Nel mercato immobiliare a ripartire in genere sono i grandi centri per poi trasferirsi al resto del mercato a distanza di qualche semestre.

Nelle grandi città per il 2014 Tecnocasa e Immobiliare.it prevedono una contrazione dei valori del mattone tra -2 e -4% .

Più complessa è la situazione nell’hinterland delle grandi città e nei capoluoghi di provincia, dove  il calo dei prezzi potrebbe anche superare il -4 e -5%.
In questo contesto negativo le politiche per la casa cercheranno di migliorare la situazione, scopriamo quali sono:

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”] l’imposta di registro scesa per la prima abitazione al 2% dal precedente 3%.[/tw_list_item][/tw_list]

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”]calo delle imposte ipotecarie e catastali.[/tw_list_item][/tw_list]

[tw_list][tw_list_item item_title=”List Element” item_animation=”none” item_animation_offset=”” item_icon=”icon-ok”]gli sgravi fiscali sulle ristrutturazioni dovrebbero determinare un miglioramento delle compravendite a partire dalla metà del 2014. [/tw_list_item][/tw_list]

 

Fonte: studiocasa.it

 

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Cannabis in condominio

La coltivazione in appartamento condominiale per uso personale è possibile purché in quantità minima. Dal 19 dicembre è possibile coltivare per uso personale in Condominio.

Leggi Tutto »

Richiedi un Preventivo

Richiedi un preventivo gratuito per conoscere le nostre tariffe e i servizi di amministrazione condominiale.

Stima costi condominiali annuali: Calcola