Acquistare casa con i bitcoin

14 Maggio 2019

Acquistare casa con i bitcoin

Anche se l’Italia sembra essere uno degli ultimi paesi ad adottare i “bitcoin” come sistema di pagamento, dovete sapere che l’Agenzia delle entrate del settembre 2016, ha di fatto riconosciuto i “bitcoin”  come una valuta.

Questo riconoscimento ha fatto si che la valuta straniera denominata “bitcoin” ha reso possibile una transazione economica con acquisto di casa con tanto di atto notarile.

Una cripto valuta tra la vita e la morte

E’ vero … Sentiamo parlare di “bitcoin” solo quando tocca i suoi massimi, ma “bitcoin” non è morto ne tanto meno risorto, esiste ed è una realtà.

Abbiamo confermato la possibilità di acquistare casa pagando in bitcoin sulla base del cambio, un fatto già accaduto il 23 gennaio 2016 a Torino dove, una ragazza cinese ha acquistato un appartamento in centro città pagando in “bitcoin”

Un atto di compravendita immobiliare innovativo

L’atto di compravendita è stato registrato utilizzando la tecnologia della blockchain​, con il sigillo del notaio torinese Remo Morone, professionista con una visione ampia del futuro e delle opportunità che offrono le criptovalute.

Indice:

Contattaci

Hai domande? Scrivici senza impegno!

Condividi Questo Articolo

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Cannabis in condominio

La coltivazione in appartamento condominiale per uso personale è possibile purché in quantità minima. Dal 19 dicembre è possibile coltivare per uso personale in Condominio.

Leggi Tutto »

Calcola Preventivo

Calcola un preventivo per conoscere le nostre tariffe.

Stima costi condominiali annuali: Calcola